Adrian Pasdar è l'inseguitore di Hulk Glenn Talbot in Agents of S.H.I.E.L.D.

Il protagonista di Heroes sarà un militare che ha passato anni a cercare di rintracciare l'incredibile Hulk nei fumetti Marvel.

di ABC Marvel's Agents of S.H.I.E.L.D. sta introducendo un altro personaggio iconico dei fumetti Marvel, con Adrian Pasdar ( Eroi ) firma per interpretare Glenn Talbot. Nei fumetti, Talbot ha passato anni a cercare di rintracciare l'Incredibile Hulk, un tema che continuerà nella serie, anche se questo militare causerà problemi anche allo S.H.I.E.L.D. squadra. Il personaggio ha debuttato per la prima volta in Tales to Astonish n. 61 del 1964, apparendo in oltre 140 numeri di altri fumetti nel corso degli anni. Josh Lucas ha interpretato il personaggio nell'avventura della Universal Pictures del 2003 Hulk . Dai un'occhiata alle prime foto di Adrian Pasdar nei panni di Glenn Talbot, quindi continua a leggere per vedere cosa ha da dire l'attore sul suo nuovo ruolo.

meraviglia meraviglia

Adrian Pasdar non è estraneo all'universo Marvel, doppiando Tony Stark in spettacoli animati come Uomo di ferro , Hulk e gli agenti di SMASH, L'ultimo Spider-Man e, più recentemente, I Vendicatori si riuniscono . L'attore ha rivelato che il ruolo gli è stato presentato da Marvel's Agents of S.H.I.E.L.D. produttore esecutivo Jeph Loeb, con cui l'attore ha già lavorato diverse volte.



'Nello stesso modo in cui Iron Man [in I Vendicatori si riuniscono ] salì. Ho ricevuto una chiamata dal mio buon amico, Jeph Loeb. 'Verresti e ricoprire questo ruolo?' e ho letto la descrizione del personaggio e ho pensato: 'Oh amico. Eccolo di nuovo. Il bigotto [scatto]. È per questo che vengono da me.' [ride] La sua strada è l'unica! Ho detto: 'Jeph, stai cercando di dirmi qualcosa?' Disse: 'No, per niente! Nessuno può suonare questo come te, ma no.' [ride] Quindi è venuto da me e ho detto di sì.'

Come puoi vedere nelle foto, l'attore sfoggia i caratteristici baffi di Talbott, che gli hanno causato alcuni problemi sul set.

«È difficile sembrare serio con quel cappello, amico. Sembri un soldato di stato del New Jersey se lo indossi male. Niente di sbagliato con i New Jersey State Troopers, ma gli abiti sono un po' divertenti. Solo indossando quel cappello dell'Air Force, devi essere davvero in grado di farlo. Quella è stata la parte più difficile. Ma i baffi, ci abbiamo dedicato molto tempo, un paio di giorni. Probabilmente era una spina nel fianco per le persone che truccavano e acconciavano. Avevo una settimana per prepararmi e per quanto mi piace pensare di essere macho, non c'è modo per farmi crescere quei baffi in una settimana, quindi abbiamo dovuto tagliarci dei baffi da $ 400 dollari e provarlo sapendo che potrebbe fallire e c'è non sempre c'è spazio per farlo nel reparto trucco.

Quindi, comunque, ce l'abbiamo fatta ed è stato divertente essere sul set e lavorare con queste persone nello show. Il modo in cui hanno filmato [la mia scena] è stato molto interessante. Era un feed dal vivo. [La squadra di Coulson è] nella sala di controllo e io arrivo a un monitor. Quindi stavo girando in un'altra stanza da una telecamera, [e] era un feed dal vivo per loro in quella stanza, quindi stava succedendo davvero. Era nella fotocamera, non sarebbe stato sovrapposto, quindi la mia faccia sarebbe diventata alta otto piedi e larga sei piedi. Non so quanto la gente possa gestirlo. Sono contento di non doverlo guardare. Ma è stato divertente poter parlare davanti alla telecamera e avevano un microfono e un altoparlante in modo da poter sentire le loro risposte e abbiamo riprodotto la scena in tempo reale. È un po' come un ritorno al vecchio televisore, dove passavano da una stanza all'altra con la telecamera. Passavano dalla telecamera A alla telecamera B e poi tornavano alla telecamera A e poi si spostavano sul set 3 e tutto sarebbe accaduto in tempo reale.'

A partire da ora, l'attore dovrebbe apparire solo in un episodio non specificato in onda ad aprile, anche se è più che disposto a tornare.

'O si. immagino. Per quanto io sia disposto a saltare quando Jeph chiama, doveva esserci qualcosa in più rispetto a un semplice episodio per me. Quindi non posso dire molto di più, ma i baffi sono in un armadietto e vengono tirati fuori e preparati mentre parliamo per la prossima settimana. Ogni spettacolo ha bisogno di un coglione, [e] immagino di essere quel ragazzo. Faccio sembrare tutti gli altri così carini. Penso che sia stato Walt Disney a dirlo: 'Lo spettacolo è buono solo quanto il cattivo è cattivo'. Come ho detto, non devono fare molto. Devono solo non assomigliare a me. Sono il cattivo. Lasciami essere cattivo e poi al confronto sembreranno dei cavalieri splendenti. E Clark Gregg è un bravo ragazzo. È stato fantastico lavorare con lui, che tesoro è. È divertente lavorare con quella parte della tradizione Marvel ora che sarà ricordato per sempre come quel ragazzo.'