Captain America è sempre stato degno di Thor's Hammer assicura l'esecutivo Marvel

Il dirigente di Marvel Studio Louis D'Esposito offre alcune informazioni su Capitan America e il suo grande momento alla fine di Avengers: Endgame.

Capitan America è sempre stato degno di Thor

Uno dei momenti più soddisfacenti dell'intero MCU si è verificato verso la fine di Vendicatori: Fine del gioco , quando Capitan America si è dimostrato degno di raccogliere il martello incantato di Thor Mjolnir e poi ha proceduto a usare l'arma divina per infliggere gravi danni a Thanos. Ora, nel libro uscito di recente Marvel's Avengers: Endgame - L'arte del film Marvel , il dirigente dello studio Louis D'Esposito ha rivelato che il Capitano è sempre stato in grado di alzare il martello.



'Penso che uno dei momenti più speciali di questo film sia quando Capitano America prende Mjolnir, Se ricordi da Ultron, erano tutti seduti nel complesso degli Avengers a Manhattan, e c'è una festa, e sono tutti un po' ubriachi, e sono sciolti, e si stanno divertendo, e stanno tutti cercando di raccogliere il martello. È il turno di Capitan America di provare, e guardi il viso di Thor, e lui dice: 'Penso che potrebbe essere in grado di farlo', ma Cap non lo capisce. Ma Cap avrebbe sempre potuto prenderlo. Non voleva a quel punto perché non sarebbe stato giusto.'

La teoria è in buona fede con ciò che i fan sospettavano da molto tempo: quel Capitan America, che è riuscito solo a farlo spingi il martello un po' dentro Età di Ultron , lungi dall'essere indegno di sollevarlo in quel momento, stava solo fingendo di non essere in grado di sollevarlo per rispetto della pretesa di Thor sull'arma lasciatagli in eredità da suo padre.

Brandire il martello era un grosso problema per Thor in quel momento, dal momento che tutto il suo primo film era dedicato a lui che diventava degno di sollevare il martello. Per Cap poi sollevarlo casualmente al primo tentativo sarebbe come rubare il tuono dal letterale Dio del tuono , e sappiamo tutti che Steve Rogers è un ragazzo troppo bravo per farlo a un amico.

Quando Cap finalmente si alza Farina , diventa il simbolo di lui che completa il suo viaggio e passa dall'essere un supereroe a trasformarsi in un guerriero fuori da miti e leggende, brandendo un'arma di cui sono scritte storie, per sconfiggere un mostro di un altro mondo in una battaglia catastrofica per il destino di tutta l'esistenza.

È lo stesso tipo di euforia che il pubblico ha provato vedendo Re Artù estrarre Excalibur dalla pietra, o Harry Potter rivendicare la Bacchetta di Sambuco nei momenti finali della sua battaglia con Lord Voldemort. Qualsiasi altro momento in passato in cui Cap avrebbe potuto rivelarsi degno di Mjolnir non avrebbe avuto lo stesso impatto.

Naturalmente, mette in discussione la fine di Età di Ultron , dove vediamo Cap e Tony più che un po' turbati nel sapere che Vision era in grado di sollevare il martello. I due possono essere visti discutere con Thor sulle condizioni per cui un essere umano può sollevare il martello, e la scena chiarisce che Capitan America era sinceramente deluso dalla sua stessa incapacità di sollevare il martello. Ovviamente, questo è il caso in cui lo studio interpreta una nuova interpretazione di un momento precedente del franchise per adattarlo meglio ai nuovi sviluppi nei film successivi. Ma ehi, i fan della Marvel di certo non si stanno lamentando. comicbook.com