Carrie Fisher premiata da Mark Hamill e dai fan di Star Wars per quello che sarebbe stato il suo 65esimo compleanno

Mark Hamill si è preso del tempo per ricordare Carrie Fisher nel giorno in cui la sua co-protagonista di Star Wars dovrebbe essere qui con noi per festeggiare il suo 65° compleanno.

Carrie Fisher premiata da Mark Hamill e dai fan di Star Wars per What Would

La defunta, grande Carrie Fisher è di tendenza nel giorno in cui avrebbe compiuto 65 anni mentre i fan di tutto il mondo onorano la sua memoria. Tra coloro che rendono omaggio c'è lei Guerre stellari co-protagonista del franchise e buon amico Mark Hamill. Portando su Twitter quello che sarebbe stato il 65° compleanno di Fisher, Hamill ha pubblicato una vecchia foto di se stesso con la defunta attrice dell'originale Guerre stellari giorni insieme a un messaggio toccante.



' Buon compleanno a una persona molto speciale che non è mai stata divertente e sempre molto tollerante nei confronti dei miei sballi giovanili sul set... anche quando non era dell'umore giusto', dice Hamill, usando l'hashtag #CarrieOnForever.

Carrie Fisher aveva solo 60 anni quando è morta nel 2016. La notizia della sua improvvisa scomparsa è stata scioccante e alla famiglia, agli amici e ai fan manca ancora la defunta attrice. Molti fan hanno reso omaggio a Fisher sulla Hollywood Walk of Fame con una stella vuota dopo la notizia della sua morte. A giugno, è stato ufficialmente annunciato che Fisher sarà inserito postumo sulla famosa passerella come parte della classe del 2022. È un momento atteso da tempo.

A quel tempo, Marco Hamill ha anche twittato: 'Mi congratulo e saluto tutti i 38 nuovi premiati di #HollywoodWalkOfFame-Benvenuti nel quartiere! Tanto amore e un saluto molto speciale con un dito all'incomparabile, esilarante e irriverente forza della natura che era la mia sorella spaziale Carrie Fisher. La sua stella brillerà da qui all'eternità.'

Una leggenda in ogni senso della parola, Fisher è meglio conosciuta per il suo ruolo di Principessa Leia nel Guerre stellari serie di film, un ruolo che le è valso quattro nomination ai Saturn Award. È tornata al ruolo in Star Wars: Il risveglio della forza nel 2015 e aveva in programma di continuare ad apparire come Leia in Guerre stellari film, ma purtroppo è morta l'anno successivo. È apparsa Star Wars: Gli ultimi Jedi postuma poiché aveva filmato le scene per il sequel prima della sua morte ed era stata inserita digitalmente Star Wars: L'ascesa di Skywalker .

Il giorno dopo La morte di Carrie Fisher , sua madre Debbie Reynolds ha avuto un ictus mentre pianificava l'organizzazione del funerale. Morì poco dopo e i due ebbero un servizio funebre congiunto. Billie Lourd, figlia di Carrie e nipote di Debbie, ha parlato di aver perso entrambi contemporaneamente all'inizio di questo mese per il podcast del New Day. Ha anche descritto la sua defunta mamma come 'la persona più grande e divertente di sempre'. Era la mia migliore amica di sempre. Non c'è nessuno che sarà mai divertente come lei.'

'Quando erano vivi, mi sento come se avessi davvero cercato di evitare di fare cose nella loro ombra', ha aggiunto Lourd. 'Ci hanno offerto tutti questi servizi fotografici casuali... ma non volevo farli quando erano vivi, perché volevo assicurarmi che le persone mi conoscessero separatamente da loro e ora vorrei poter tornare indietro e fare tutto quei servizi fotografici. E fare qualsiasi cosa con loro, davvero. Immagino di aver solo cercato di separarmi di più da loro mentre erano vivi. E ora mi sento come se stessi cercando di fare il contrario. Cerco di connettermi a loro, perché mi mancano. Ed è stato davvero difficile e triste per me.'

Ai fan manca molto anche Carrie Fisher, come si vede dall'immenso amore che sta ricevendo nel suo 65esimo compleanno. Possa riposare in pace.