After Life viene rinnovato per la stagione 3 mentre Ricky Gervais estende l'accordo Netflix

Netflix ha bloccato Ricky Gervais in un accordo generale che includerà la stagione 3 di After Life e più nuova programmazione.

After Life viene rinnovato per la stagione 3 mentre Ricky Gervais estende l

Gli abbonati Netflix vedranno molto di più Ricky Gervais nei prossimi anni. Il servizio di streaming ha firmato per Gervais un accordo globale pluriennale che includerà Dopo la vita stagione 3. La seconda stagione della commedia oscura ha debuttato il mese scorso e si è rivelata un discreto successo, il che ha portato Netflix e Gervais ad estendere la portata della loro partnership.



Non si sa ancora quanto presto Dopo la vita la stagione 3 potrebbe iniziare. Con l'attuale chiusura della produzione, è davvero difficile dire quando le produzioni televisive potranno riprendere in sicurezza. La stagione 2 detiene attualmente un punteggio di approvazione del 75% su Rotten Tomatoes. Sebbene Netflix in genere non condivida i numeri di streaming, sembra che alcune persone si siano sintonizzate. Passando a Twitter, Ricky Gervais ha rivelato che lo spettacolo era il numero uno, il che ha aperto la strada alla stagione 3. Ecco cosa aveva da dire.

Perché così tanti di voi guardato #AfterLife2 così velocemente e sono tornato di nuovo al numero 1, le brave persone di Netflix hanno suggerito di levarmi il culo grasso e fare un'altra stagione. È tutta colpa tua.'

La serie si svolge nella piccola città fittizia di Tambury ed è incentrata su Tony (Ricky Gervais), uno scrittore per il giornale locale la cui vita è sconvolta quando sua moglie muore di cancro . La seconda stagione vede Tony alle prese con un immenso dolore per sua moglie mentre cerca di essere un amico migliore per coloro che lo circondano. Il cast comprende anche Penelope Wilton, David Bradley, Ashley Jensen, Tom Basden, Tony Way, David Earl, Joe Wilkinson, Kerry Godliman, Mandeep Dhillon, Jo Hartley, Roisin Conaty e Diane Morgan.

Per quanto riguarda l'accordo generale, i termini finanziari non sono stati resi noti, ma si dice che siano nell'ordine delle otto cifre. In base all'accordo, Ricky Gervais creerà una nuova programmazione originale per Netflix , oltre a nuovi speciali di cabaret. Netflix ha anche bloccato altri creativi di serie A come Ryan Murphy, Shonda Rhimes, David Benioff e D.B. Weiss in affari simili e ricchi. Con l'intensificarsi delle guerre di streaming, accordi come questo sono diventati sempre più importanti. Gervais, in una dichiarazione, ha detto questo.

'Avevo intenzione di andare in pensione presto e gironzolare per casa ubriaco fino alla morte, ma mi sono un po' stancato di farlo durante il blocco e anche Netflix mi ha fatto un'offerta che non potevo rifiutare'.

A parte Dopo la vita , Netflix e Ricky Gervis hanno già collaborato allo show Derek , così come il suo speciale in piedi Umanità . Gervais è stato anche dietro il recente film d'animazione I Willoughby e ha recitato al fianco di Eric Bana nel film live-action Corrispondenti speciali . Anche Netflix ne ha acquisito i diritti David Brent: La vita sulla strada , uno speciale unico che vede Gervais riprendere il suo personaggio L'ufficio . Questa notizia era stata precedentemente riportata da Il giornalista di Hollywood .