Il DUFF Intervista a Robbie Amell | ESCLUSIVO

Robbie Amell discute del lavoro con Mae Whitman, delle sue esperienze al liceo e altro per The DUFF, in Blu-ray e DVD il 9 giugno.

Il DUFF Intervista a Robbie Amell | ESCLUSIVO

Potrebbe sorprenderti apprendere quel 27enne Robbie Amell ha lavorato regolarmente sia nei film che in TV negli ultimi 10 anni, ma questo rende solo il suo successo ancora più garantito. Ha esordito nel cinema nel 2005 Più economico della dozzina 2 , dove ha interpretato uno dei Eugenio Levy Gli otto figli di 's, uno dei quali era un'altra stella nascente allora sconosciuta di nome Taylor Lautner . Presto ha ottenuto importanti archi narrativi in ​​spettacoli come Life with Derek, True Jackson, VP, 1600 Penn e Zach Stone Is Gonna Be Famous prima di ottenere il ruolo principale di Stephen Jameson in The Tomorrow People della CW e poi di Ronnie Raymond, una metà di Firestorm. in CW Il flash . All'inizio di quest'anno, è tornato sul grande schermo come Wes Rush in CBS Films' Il DUFF , che i fan possono ora raccogliere su Blu-ray e DVD a partire da oggi, 9 giugno. Ecco cosa ha detto il giovane attore di talento sull'assunzione di questo personaggio, lavorando con C'è Whitman , il suo ritorno a Il flash la prossima stagione, e forse lo spin-off Leggende di domani della DC , e altro ancora.



Sono sempre stato curioso di vedere film del liceo come questo. So che quando sei un attore a una certa età, devi avere una gamma da liceo a come un giovane adulto. Per te, è strano avere 27 anni e assumere un ruolo al liceo o è quasi lusinghiero in qualche modo?

Robbie Amell : Sai, è divertente. Avevo 26 anni quando abbiamo girato, e quando mi sono trasferito a Los Angeles quando ne avevo 19. Molti dei ruoli che mi aspettavano erano per persone della mia età, e venivano scelti da ragazzi di 24, 25 o 26 anni. Quindi, ad essere onesto con te, sarei davvero incazzato se non fossi riuscito a interpretare un personaggio del liceo quando avevo 26 anni, perché ho perso tutti quei ruoli quando ero effettivamente al liceo. Ma, voglio dire, la verità è C'è Whitman ha detto qualcosa che mi è sempre rimasto impresso, durante un'intervista. Negli anni successivi al liceo, ha davvero acquisito una prospettiva diversa sulle cose che ha passato al liceo. Penso che, per ritrarre le cose che hai provato al liceo, devi quasi allontanarti e sperimentare alcune cose dopo, perché, mentre sta succedendo, se sapessi perché le cose stavano succedendo o le capivi davvero, probabilmente non significherebbe molto per te.

Sì, ha molto senso. Conoscevi il libro di Kody Keplinger prima che questo progetto arrivasse a te, e cosa ti ha davvero colpito della storia e del tuo personaggio?

Robbie Amell : Non ho mai letto il libro (ride). Quando sono entrato per la prima volta per il film, l'ho incontrato Marco Ross alla CBS Films, proprio durante un'assemblea generale, e dopo essere passato un po' in giro, ha detto che aveva una sceneggiatura da farmi leggere. L'ho letto e, ad essere sincero con te, basato esclusivamente sul mio personaggio, perché quando leggi un copione, normalmente lo leggi pensando a un personaggio, metto giù il copione dopo 30 pagine e quasi non l'ho ripreso, perché Wesley è un tale idiota stereotipato all'inizio. Fortunatamente, la mia fidanzata è una grande fan delle commedie per adolescenti e delle commedie romantiche e mi ha detto di continuare a leggere. Conosci davvero questo ragazzo e vedi che non è così stupido come sembra. C'è un bravo ragazzo lì, con un buon cuore, ed è lì che ho capito che questo è un personaggio a cui potrei portare molto di me stesso nella seconda metà. La cosa bella è stata quando ho parlato con Segno , alcune delle battute erano datate e lui ha detto: 'Sono un uomo di mezza età, e alcune di quelle battute sono datate', quindi ci hanno dato molta libertà di improvvisare. C'è Whitman , che è così incredibilmente veloce e divertente, stavo solo cercando di tenere il passo. Ci siamo divertiti molto.

Stavi dicendo quanto è bello avere una certa distanza tra i giorni del liceo. Ritornare a quella mentalità ti ha fatto ripensare ai tuoi giorni al liceo, e se c'erano davvero ragazze che erano considerate 'DUFFS' allora?

Robbie Amell : Beh, non solo ragazze, ragazze e ragazzi. DUFF, penso che sia meno di qualcosa che penseresti a qualcun altro. Penso che dovresti essere piuttosto incasinato per pensare a qualcuno come un DUFF, ma penso che tutti passino momenti in cui si sentono come se fossero i DUFF. Ognuno è il suo peggior critico, almeno la maggior parte delle persone lo è. Avevo una brutta pelle al liceo, ed ero imbarazzato per questo. C'erano giorni in cui avevo i brufoli sul viso e mi mettevano a disagio come qualsiasi cosa abbia mai sperimentato nella mia vita. Quei problemi sembrano piccoli guardando indietro, ma all'epoca erano enormi. È solo qualcosa che tutti hanno sperimentato. Prima o poi si sono sentiti come i DUFF.

So che alcuni autori possono essere molto pratici con gli adattamenti, quindi puoi parlare di quanto fosse presente Kody Keplinger sul set quando eri in produzione?

Robbie Amell : Kody era molto dolce. L'ho incontrata forse una settimana dopo le riprese, beh, l'ho incontrata prima, ma è venuta sul set circa una settimana dopo le riprese. Aveva cose così dolci da dirci. Il problema del libro è che è un po' più classificato R rispetto al film, quindi abbiamo dovuto fare la versione PG, ma lei non è stata altro che di supporto. Pensava davvero che il casting fosse perfetto e si è fidata di noi per le sue parole e, allo stesso tempo, per renderlo nostro. Anche se è un adattamento, cambiarlo da R a PG-13 è davvero un grande cambiamento. Non riesco a immaginare quanto sarebbe difficile come autrice, ma ha fatto un lavoro incredibile solo confidando in noi, nel cast e nei produttori, regista e troupe, per fare un adattamento fedele bene, pur dovendo apportare quei cambiamenti. Non aveva altro che cose straordinarie da dire allora e dopo. È così dolce. Non posso dire abbastanza cose fantastiche su Kody.

Hai parlato un po' di come ti hanno permesso di improvvisare sul set. C'è una scena in particolare o anche solo una battuta che non è stata sceneggiata ma è stata inserita nel film, che si distingue sempre per te?

Robbie Amell : Sì, di sicuro. Il Distruggilo Ralph linea era una linea improvvisata. Ne avevamo un sacco di diversi, uno aveva a che fare con I giochi della fame . La 'danza del pettorale' è stata improvvisata, la voce mostruosa è stata improvvisata, l'intera faccenda sul Think Rock, circa la metà è stata improvvisata. La cosa grandiosa è che sapevamo cosa volevamo fare e non abbiamo cambiato le idee in nessuna scena. Tutte le scene erano lì. (Sceneggiatore) Josh A. Cagan ha fatto un ottimo lavoro con la sceneggiatura, ma è solo per due persone che flirtano e sviluppano questa chimica, devi lasciare che la trovino da sole. Hanno fatto un ottimo lavoro permettendo a Mae ed io di diventare grandi amiche, abbastanza fortunatamente, perché se non l'avessimo fatto, sono sicuro che l'avresti visto. Dobbiamo solo provare a farci ridere a vicenda e avere quella libertà di portare un pezzo di noi stessi.

Puoi parlare un po' delle riprese ad Atlanta e dei luoghi che hanno trovato lì?

Robbie Amell : Abbiamo girato l'intero film ad Atlanta ed è stato fantastico. Era davvero fantastico. Siamo andati a una partita dei Braves, siamo andati in un posto chiamato Clermont Lounge, che è descritto come un luogo dove le spogliarelliste vanno a morire (ride).

Sono stato al Clermont, sì.

Robbie Amell : Sì, abbiamo fatto una sessione di cast bonding al Clermont. Siamo stati fortunati. Andavamo tutti molto d'accordo e stavamo tutti molto vicini l'uno all'altro. È stato divertente. Era come un campo estivo. Abbiamo girato in un vero liceo e puzza come un vero liceo. Ciò ha riportato alla mente alcuni ricordi e mi ha fatto sentire come se non avessi studiato e fossi in ritardo. Mi piaceva il liceo per molte ragioni, e odiavo il liceo per molte ragioni, e quando sono tornato in quel liceo, sono state tutte le ragioni merde che si sono ripresentate.

Devo chiedere un po' Il flash . C'era questo fantastico piccolo trailer che ha preso una vita a sé stante chiamato Superhero Fight Club di cui hai fatto parte.

Robbie Amell : Ero. È stato incredibile.

C'erano anche tutti quei poster che venivano fuori da quello. Hai sentito qualcosa sul tentativo di implementarlo nello spettacolo vero e proprio?

Robbie Amell : (Ride) Non so chi abbia l'idea, creativamente, ma stavamo facendo solo un servizio fotografico e loro dicevano: 'A proposito, c'è un palco'. Glen Winter, che ha diretto un sacco di episodi, lo ha diretto, e Bam Bam e tutti i coreografi di combattimento di Freccia e Il flash , tutto coreografato. L'hanno semplicemente sbattuta in un giorno e mezzo di servizi fotografici, afferrando le persone quando potevano, ed è stato incredibilmente intelligente. Non so niente di più di quello che hai visto. Non si è parlato di implementarlo, ma è stata una delle migliori strategie di marketing che ho visto da molto tempo. È stato un vero spasso girare e mi piacerebbe assolutamente fare altre cose di Superhero Fight Club.

Non sei stato annunciato come parte dello spinoff, Leggende di domani della DC , ma ho visto un'intervista con Victor Garber che Ronnie sarà in giro. Hai in programma di partecipare allo spinoff, magari andando avanti e indietro tra i due spettacoli?

Robbie Amell : Tutte queste domande avranno una risposta a breve, ma in realtà non posso dirti nulla al riguardo. Quello che posso dirti è che tornerò a girare più episodi di Il flash nel mese di luglio.

Non riesco a immaginare che tu abbia ancora ricevuto script per Il flash , ma c'è qualcosa che vorresti che accada personalmente a Ronnie, o come vorresti vederla crescere in questa seconda stagione?

Robbie Amell : Non ho ancora ricevuto alcun copione, ma riprende immediatamente da dove si era interrotto il finale, perché è stato un grande cliffhanger, devi. Non so cosa mi piacerebbe vedere. La cosa bella del finale è stata interpretare davvero Ronnie. Hai visto Ronnie nel mio primo episodio, e poi ero un uomo schizofrenico e spaventato, e poi stavo cercando di capire le cose con la mia altra metà, e finalmente sono riuscito a interpretare Ronnie nel finale. Mi stavo godendo quel personaggio. Mi piacerebbe giocare di più con quello, e il rapporto con Danielle Panabaker Il personaggio di Caitlin, ma mi diverto sempre così tanto a girare con Victor, quindi qualsiasi altra cosa Victor e io possiamo girare insieme sarebbe fantastico.

Hai anche un altro film in arrivo chiamato Nove vite , e il cast è semplicemente incredibile per questo.

Robbie Amell : In realtà sono sul set, in questo momento, per Nove vite . Sto girando a Montreal, sì. In realtà non uscirà fino ad aprile 2016. Ho un film in uscita tra tre settimane chiamato Massimo . Interpreto un marine e parla di un cane che ha il disturbo da stress post-traumatico e torna dalla guerra. Non si basa su una storia vera specifica, ma questo accade a questi animali di servizio che si trovano all'estero. È un film davvero speciale. ho avvolto Il DUFF forse alle 21 di mercoledì, e ho perso l'ultimo volo, così mi hanno messo in macchina e mi hanno portato in macchina da Atlanta alla Carolina del Nord, mi hanno rasato la testa, mi hanno gettato nella mia tuta dell'esercito e mi hanno messo sul set con alcuni uomini e donne di servizio, che è stato davvero speciale. Sono davvero eccitato per quel film. Sono solo all'inizio. Se guardi il trailer, capirai perché, ma è stato un film davvero speciale da girare. E ora sono a Montreal e sto girando con Kevin Spacey , Jennifer Garner , Cristoforo Walken , e mi sto divertendo. Il film è molto strano, ma molto divertente, è strano nel migliore dei modi. Kevin Spacey si trasforma in un gatto (ride). È così difficile da spiegare, ma mi piace pensare che sia un mix tra bugiardo, bugiardo e Venerdì strano (Ride). È piuttosto selvaggio. È quasi come un film degli anni '80 o un film degli anni '90, ma è stato fatto bene. Barry Sonnenfeld lo sta dirigendo, e ha diretto Get Shorty, che è uno dei miei film preferiti, e ovviamente il Uomini in nero trilogia. È stato incredibile per lui lavorare, quindi sono solo entusiasta di andare a lavorare ogni giorno.

Solo per concludere, cosa vorresti dire a coloro che non hanno avuto la possibilità di vedere Il DUFF nelle sale, sul perché dovrebbero provarlo su Blu-ray e DVD questa settimana?

Robbie Amell : Bene, per una commedia per adolescenti essere considerata fresca su Rotten Tomatoes è piuttosto impressionante di per sé. Quindi, tutti i ragazzi là fuori, probabilmente penserete che sia un film per ragazze. Non è. Posso garantire che riderai e ti divertirai. Non posso dirti quanti ragazzi sono venuti da me e dicendo: 'Yo, la mia ragazza mi ha trascinato in questo film e ho riso a crepapelle. Ho pensato che fosse così divertente.' Ken Jeong è così divertente in esso, C'è Whitman porta davvero bene il film, e penso che sia davvero un film molto divertente da guardare. E se non guardassi Il flash , Penso che l'intera stagione sia attiva CWTV.com o l'app CW che puoi scaricare e stanno riproducendo l'intera prima stagione, quindi ci sono molte cose buone in corso.

Questo è il mio momento. Grazie mille, Robbie. Lo apprezzo molto.

Robbie Amell : Grazie. È bello parlare con te.

Puoi guardare Robbie Amell come Wes Rush in Il DUFF , che è ora disponibile su Blu-ray e DVD. The CW trasmetterà l'intera prima stagione di Il flash il martedì sera alle 20:00 ET per tutta l'estate