Emily Blunt odia ricevere sceneggiature che chiedono una 'protagonista femminile forte'

Mentre ci sono attrici che vorrebbero essere scelte per un ruolo da protagonista importante, Emily Blunt le trova noiose.

 Emily Blunt conduce i suoi figli attraverso l'erba in A Quiet Place 2
Immagini di primaria importanza

Molti tropi hollywoodiani di personaggi femminili che svengono all'idea di rompersi un'unghia sono stati consegnati al passato, ma Emilia Blunt ha recentemente rivelato di essere stanca di così tante sceneggiature che vogliono una 'protagonista femminile forte'. Anche se non sta condannando il numero di film e programmi TV che hanno una donna al centro, vorrebbe vedere un po' più di riflessione in essi.

MOVIEWEB VIDEO DELLA GIORNATA

Blunt ha interpretato diversi ruoli da protagonista in film come Il ritorno di Mary Poppins , Un posto tranquillo , e dentro Crociera nella giungla , dove ha scambiato barbe con Dwayne Johnson. Tuttavia, quando si tratta di ricevere una sceneggiatura che propone semplicemente la necessità di una 'protagonista femminile forte', è felice di metterla da parte per cercare qualcosa di più fantasioso. In un'intervista con Il Telegrafo , Blunt ha detto:



'È la cosa peggiore di sempre quando apri una sceneggiatura e leggi le parole 'protagonista femminile forte', questo mi fa alzare gli occhi al cielo. Sono già fuori. Sono annoiato. Quei ruoli sono scritti come incredibilmente stoici, passi il tempo per tutto il tempo comportandosi da duro e dicendo cose difficili'.

Blunt ha continuato a discutere il suo nuovo ruolo in L'inglese , in cui interpreta Lady Cornelia Locke, una donna con dei segreti. A differenza della semplice prospettiva di una 'protagonista femminile forte', questo tipo di ruolo attira davvero l'interesse dell'attrice. Lei ha aggiunto:

'Amo un personaggio con un segreto, e ho adorato l'esuberanza di Cornelia, la sua speranza, la sua ingenuità... Cornelia è più sorprendente di così. È innocente senza essere ingenua e questo la rende una forza da non sottovalutare. il silenzio e le loro differenze diventano irrilevanti perché hanno bisogno l'uno dell'altro per sopravvivere.

Emily Blunt farà parte del Fantastico 4 ?

 John-Krasinski-ed-Emily-Blunt
AP

Con i Marvel Studios ancora riservati sulla loro nuova formazione dei Fantastici Quattro, il nome di Emily Blunt continua a fare il giro come potenziale candidata per il ruolo di Sue Storm, alias la Donna Invisibile. Blunt ha recentemente affrontato questa voce parlando con Extra TV, che le ha chiesto se poteva discutere qualcosa sulla sua potenziale inclusione come parte della prima famiglia della Marvel. Lei disse:

“Beh, non so niente, quindi dirò solo questo. Ma voglio dire, non so mai come rispondere a queste domande! Nessuno mi ha contattato riguardo alla Donna Invisibile, quindi lasceremo perdere. Non sono stato contattato per la Donna Invisibile.

Naturalmente, i fan sono venuti a prendere tali smentite con un pizzico di sale, con molti attori che hanno negato il loro coinvolgimento nei film Marvel fino al punto in cui appaiono sullo schermo. Con molti altri nomi nella cornice, Compreso Eva che uccide protagonista Jodie Comer , ci sono tutte le possibilità che Blunt stia dicendo la verità. Tuttavia, c'è un'uguale probabilità che non lo sia. La speculazione dovrà continuare fino a quando i Marvel Studios non faranno un annuncio ufficiale sui Fantastici Quattro.