I film di Quentin Tarantino classificati dal migliore al peggiore

Da Reservoir Dogs a The Hateful Eight, contiamo alla rovescia il meglio che Quentin Tarantino ha consegnato da quando è arrivato negli anni '90 fino ad ora.

I film di Quentin Tarantino classificati dal migliore al peggiore

Quentin Tarantino è molte cose. Soprattutto è uno dei registi viventi più importanti d'America. In un'epoca in cui tutto è un prequel, un sequel o una parte di qualche stravaganza di popcorn, Tarantino è qualcuno che ha creato la propria stravaganza da zero. Ha il suo genere: Film di Quentin Tarantino . Il fatto che sia in grado di renderli personali e un'opera d'arte nel processo, è un'ulteriore testimonianza di quanto sia speciale questo regista.



Apparentemente, non lo terremo in giro a girare film ancora per molto. Questa non è una regola dura e veloce che sta mettendo là fuori (se arriva il progetto giusto non lo farà), sembra solo sentire che 10 è un bel numero tondo e sarebbe un buon posto dove fermarsi . Anche se potrebbe non avere molto senso annunciare che te ne vai, soprattutto se davvero non lo sei, Tarantino ha mai fatto qualcosa nel modo prescritto che la gente dice che dovrebbe? I film di Tarantino sono quello che sono proprio perché lui non l'ha fatto.

Dopo aver lasciato in gestazione questa notizia, mi è sembrato opportuno stilare una graduatoria dell'attuale opera di Quentin Tarantino con l'aiuto di Wikidepia . Quali sono i migliori film di Quentin Tarantino? Non commettere errori, solo perché uno di quei film è classificato rispetto all'altro in questa lista, non significa che sia un brutto film. Non è che arriverai alla fine di questa lista e ti renderai conto che il QT si è esaurito.

Tutto il contrario, in realtà. Più di ogni altra cosa, questa lista tenta di mettere in prospettiva il lavoro di Quentin Tarantino, compresi i suoi ruoli recitativi, il suo lavoro in TV e le sue sceneggiature selezionate che sono finite per essere dirette da qualcun altro. Probabilmente pochi registi sono mai stati una rock star pubblica come lo è Tarantino. Nota, ho usato la parola 'è'. Tarantino non si è in alcun modo addolcito o si è avvicinato alla perdita di rilevanza.

Tuttavia, si trovava in un posto diverso della sua vita con ognuno di questi film. Si potrebbe sostenere che lo stesso vale per tutti gli artisti in relazione alla loro arte. Questa è una giusta argomentazione, tuttavia, direi che la stragrande maggioranza degli artisti non è stata così pubblica su come il loro lavoro si relaziona con se stessi. È per questo e per una litania di altri motivi, che stiamo classificando Tutti Quentin Tarantino 's Films e altri progetti sostanziali. Abbiamo lasciato fuori Il compleanno del mio migliore amico , che funge da vero debutto alla regia del regista, per il fatto che non è prontamente disponibile e una sorta di bozza di tutto ciò che sarebbe accaduto in futuro. È più un lavoro d'amore che un vero film uscito nelle sale, è stato a lungo dichiarato un film amatoriale, nemmeno un film indipendente, e non riteniamo debba essere paragonato alle sue vere opere di grandezza cinematografica. Invece, diamo il via alle cose con il terzo film di Tarantino come regista, la sua seconda uscita nelle sale, il film che lo ha veramente definito come regista e ha cementato la sua eredità.

191. Pulp Fiction

Foto di Pulp Fiction

Questa esperienza visiva è così perfetta che, ancora oggi, è difficile non guardarla Pulp Fiction , resta affascinato e poi prova un senso di tristezza perché è un film di Tarantino finito e deve finire. Sembra così semplice (e ha generato molti imitatori carenti) ma questa storia di mafiosi, pugili, gangster e banditi era davvero unica nel suo genere. Nelle mani di qualsiasi altro regista, questo film sarebbe probabilmente andato direttamente al video. Dalla mente di Tarantino (e Roger Avary), abbiamo ottenuto un film che era l'equivalente della poesia cinematografica. Tarantino ha girato molti altri film dopo questo. Molti di loro sono tecnicamente più squisiti e rivoluzionari a pieno titolo. Tuttavia, nessuno di loro è così bello o citabile come questo miscuglio di un racconto che è stato elaborato in modo intricato dall'uomo che è ancora il prodigio del cinema.

182. Le iene

foto delle Iene

Il fatto che questo film avesse a malapena un'uscita nelle sale da Miramax era probabilmente un presagio di come i film veramente indipendenti alla fine sarebbero stati schiacciati dai fiorenti film di supereroi. Eppure, alcune persone pensano che sia il miglior film di Quentin Tarantino. Grazie al cielo sono stati proprio i negozi di video che hanno generato Quentin Tarantino, perché alla fine hanno dato nuova vita a questo film. Ancora una volta, questo film di Tarantino era semplice. Così semplice, infatti, che la maggior parte si svolge in un luogo, e scoppia solo per i flashback dei personaggi che stiamo seguendo. Questo film era volgare, brutale e intenso, il tutto pur essendo un film d'arte e un'ode a tutti i film che Tarantino amava. Le Iene si tratta di una rottura fondamentale (leggi: umana) nella comunicazione. Incentrato su una rapina andata storta (a causa di una mancanza di comunicazione), veniamo portati nel mondo dei ladri mentre si riuniscono in un rifugio. Nessuno sa chi è il topo nel gruppo di ladri, non possono parlarne senza litigare (c'è di nuovo quel problema con la comunicazione), e più a lungo rimangono nascosti, sembra che le cose peggiori stiano peggiorando. Per tutto questo tempo, questo film rimane disinvolto, divertente e interessante, perché era proprio così che Quentin Tarantino voleva che fosse.

173. Django Unchained

Foto di Django Unchained

Alcuni potrebbero deridere l'alto livello di questo film in questa lista. I film di Tarantino qui sotto sono stati più rivoluzionari, potrebbero dire. Le storie degli altri film erano più in linea con quello che è un film di Quentin Tarantino, altri potrebbero offrire. Qualunque sia la ragione per cui qualcuno non pensa che questo film debba essere classificato così in alto, questa storia di un cacciatore di taglie e uno schiavo liberato che combattono con il proprietario di una piantagione del Mississippi è tutto ciò che tutti vogliono in un film. C'è violenza (quasi su scala barbara), grandi dialoghi (ti aspetteresti qualcosa di meno da QT?) e quei momenti speciali che solo Quentin Tarantino sembra in grado di evocare. Questo film sembra e si sente come un western nello stampo di John Ford. È grande, audace e sfacciato in un momento in cui la maggior parte dei registi cerca di essere minimalista. In definitiva, ciò che distingue davvero questo film è il modo in cui Tarantino non solo decostruisce il film western, ma reinventa anche ciò che pensiamo dovrebbe essere e agire come un eroe. Django Unchained è un film brutale che fa dare a tutti una seconda occhiata alle proprie aspettative cinematografiche e a se stessi.

164. Jackie Brown

Jackie Brown

Sulla scia di Pulp Fiction, Tarantino sembrava pronto per un inevitabile crollo. Lo ammetto, mi ci sono volute alcune visualizzazioni prima che arrivassi a capire questo come uno dei migliori film di Quentin Tarantino. Alla fine, ho dovuto conciliare il fatto che quando ho visto per la prima volta questo film (a 24 anni), non ero abbastanza maturo per apprezzarlo. Con la sua sensazione di bruciatura lenta, i suoi dialoghi voluminosi e la storia smorzata (a 128 minuti), semplicemente non avevo il temperamento per ciò che Jackie Brown stava proponendo. Ora, 20 anni dopo, mi siedo e guardo questo film e non può durare abbastanza. Come potevo sapere all'epoca che questo sarebbe stato un presagio di futuri film di Tarantino? Questa storia di una hostess (Pam Grier) che entra troppo in profondità (questo è tutto per una spiegazione della storia, dovrai guardare il film se non l'hai già fatto), è uno studio del personaggio nel miglior senso della parola . In un certo senso, sembra che tutti i personaggi abbiano lo stesso tempo sullo schermo. E con un cast di supporto che include Samuel L. Jackson, Robert DeNiro, Robert Forster, Michael Keaton... quello che una volta era considerato confuso, ora è molto probabilmente visto un colpo di genio. L'unico motivo per cui Jackie Brown non è in cima a questa lista dei migliori film di Quentin Tarantino è perché i film sopra non hanno impiegato più di una proiezione per risuonare.

quindici5. Uccidi Bill vol. 1

Kill Bill vol. 1 foto

Il primo film di Tarantino dopo Jackie Brown (uscirà 6 anni dopo), Uccidi Bill Il volume 1 è stato un periodo diverso per Quentin Tarantino. Kill Bill: Volume 1 è uscito sullo schermo nel 2003. Pulp Fiction era uscito nel 1994. Quel film è stato un terremoto (un modo fantastico) per l'industria cinematografica. Ha generato così tanti film e registi, che avrebbe consacrato per sempre Quentin Tarantino nel pantheon dei grandi registi. Certo, c'era Jackie Brown nel mezzo. È un film fantastico, ma il suo effetto è stato più misurato. Abbiamo visto quel film come l'effetto di Pulp Fiction sul suo regista. Kill Bill Volume 1 era un animale completamente diverso. È stato per molti versi un allontanamento per Tarantino dal regista che conoscevamo una volta. Questa storia di The Bride che è stata tradita dalla sua ex squadra di assassini è come 50 film diversi racchiusi in uno. È una storia di vendetta, rimorso, amore, morte e c'è anche una sequenza anime per buona misura. Alcune persone non hanno amato questo film nel modo in cui hanno amato i precedenti film di Quentin Tarantino. Come potrebbero? La vita del regista era completamente cambiata. Non era più un impiegato di video che riempiva i suoi film con le sue scene di film preferite. Tarantino aveva davvero raggiunto la maggiore età e Kill Bill Volume 1 è servito solo a confermarlo.

146. Dal tramonto all'alba

Dal tramonto all

Anche se non è un film di Quentin Tarantino dal punto di vista registico, Dal tramonto all'alba è comunque un grande film, e ha il suo nome dappertutto. A renderlo eccezionale è il fatto che Tarantino abbia avuto Robert Rodriguez che si occupava dei compiti di regia. Queste due persone che la pensano allo stesso modo sembravano condividere lo stesso cervello alla fine degli anni '90. Questo film è stato il veicolo perfetto per la regia di Rodriguez e ha persino permesso a Quentin Tarantino di mostrare le sue capacità recitative. In coppia con George Clooney, interpretano i Gecko Brothers. Sono in fuga dalla legge e, dopo aver catturato alcuni ostaggi, si rifugiano in un bar gestito da vampiri. Segue la carneficina che abbiamo visto in altri film di Quentin Tarantino e il risultato è un grande momento. Ok, From Dusk Till Dawn è allo stesso livello di Pulp Fiction o Django Unchained? Dal punto di vista dei dialoghi e del ritmo, quei film sono lontanamente correlati. Dal punto di vista artistico, i film non potrebbero essere più distanti. Tuttavia, questo è il motivo per cui Dal tramonto all'alba è uno dei migliori film di Quentin Tarantino. Non l'ha diretto. Tuttavia, la presenza di Tarantino incombe così grande in questo film (George Clooney sembra che stia artigliando l'inquadratura per tenere il passo) che a nessuno sembra importare.

137. Gli odiosi otto

gli otto odiosi

Quentin Tarantino sembra tornare ai suoi giorni da Le Iene con questo film. Alcune persone potrebbero vederlo al settimo posto e non capire come possa essere così. Non dico che Tarantino si stia ripetendo, ma ci sono alcune aspettative su un film di Quentin Tarantino. The Hateful Eight li soddisfa ma la sua classifica ha a che fare con la sua presentazione più che altro. Questo è un film molto contenuto. Segue un cacciatore di taglie che, mentre trasporta un prigioniero in prigione, deve rintanarsi in una capanna a causa di una forte tempesta. Tarantino ha capito tutto in questo film. Il freddo ambiente. Il calore della cabina. La giustapposizione di questo calore con i personaggi dagli occhi d'acciaio nella cabina. Tutto in questo film funziona (anche se trovo che la lunga storia di Samuel L. Jackson sia un po' troppo). Tuttavia, il mio problema più grande è il fatto che questo film è stato girato in 70 mm ed è essenzialmente un'opera teatrale. Tarantino ovviamente può fare quello che vuole. Probabilmente è, al di fuori di Martin Scorsese, il miglior regista americano che lavora oggi. Tuttavia, solo perché Tarantino può girare qualsiasi film di Tarantino desideri, ciò non significa necessariamente che dovrebbe. Anche la moderazione è una virtù. È qualcosa che Tarantino conosce bene (ricordate la 'scena dell'orecchio' di Le iene?). Alla fine, The Hateful Eight avrebbe potuto essere servito meglio se lo avesse mostrato un po' di più.

128. Kill Bill vol. 2

Kill Bill vol. 2 foto

La realtà dei film di Kill Bill è che originariamente erano un lungo film. Tuttavia, a quattro ore questo è stato ritenuto troppo lungo. Quindi, Tarantino ha tagliato a metà il film originale e abbiamo ottenuto 2 film. Ora, sono sicuro che non è stato così facile o così semplice. In nessun modo questi film sembrano sconnessi. Il problema (e Kill Bill Volume 2 è ancora un film davvero buono) è quello del ritmo. È molto difficile essere nella storia di Kill Bill Volume 1 e poi venirne fuori. Questo è successo nel corso di alcuni mesi. Il risultato con Kill Bill Volume 2 è un film che semplicemente non risuona come dovrebbe. Sì, è pieno di umorismo nero, tutte le cose che ci aspettiamo dai migliori film di Quentin Tarantino. Il problema è che Kill Bill Volume 2 è stato programmato per un certo punto del film. È stato modificato per un certo punto del film. Quindi, quando ci ricolleghiamo a questi personaggi, il ritmo del film sembra fuori posto. Questo non vuol dire che sia male. È bello essere spinti fuori da ciò che ci si aspetta da un film (persino da un film di Quentin Tarantino). Tuttavia, se confrontata con il canone di questo regista, questa storia di vendetta di The Bride vs. Bill, non ha la sensazione che ci aspettiamo. È ancora ricco. È ancora violento e sorprendente. È ancora molto Tarantino. Detto questo, su un elenco come questo, non avrebbe potuto risiedere da nessun'altra parte.

undici9. Grindhouse: prova di morte

Foto a prova di morte

Quentin Tarantino sembra aver bisogno di un film più lungo per raccontare la sua storia. Questo non vuol dire che la sua parte del film di Grindhouse A prova di morte non sia un film di Tarantino. È pieno di dialoghi voluminosi, tensione e un finale che riassume ciò che sono i film di Quentin Tarantino. Tuttavia, questo film è davvero tutto costruito. Certo, quando siamo arrivati ​​ne è valsa la pena aspettare, ma probabilmente Death Proof non può essere incluso nel canone dei migliori film di Quentin Tarantino. Detto questo, le interpretazioni che suscita da Kurt Russell, Zoe Bell e l'intero cast di Death Proof sono davvero fantastiche. Tutti sono sulla stessa pagina. Nessuno sta fingendo nulla. Questa è probabilmente la cosa più impressionante di questo film. È piuttosto breve rispetto al lavoro più recente di Tarantino. Allo stesso tempo, riesce ancora a reprimere tutta la tensione che conterrebbe un lungo film di Tarantino.

1010. Vero romanticismo

Foto d

Se non sei afferrato ogni volta che il personaggio di Drexl Spivey di Gary Oldman appare sullo schermo, allora potresti voler andare al pronto soccorso in questo momento e vedere se hai il battito cardiaco. Che Spivey sia solo uno dei tanti personaggi colorati in questo film, è una testimonianza della scrittura fatta da Quentin Tarantino. In un altro esempio di un grande regista reso ancora più grande dal lavoro in una proprietà di Tarantino, True Romance è un film di Tony Scott. Questa storia di un secchione che sposa una prostituta, poi ruba la cocaina al suo magnaccia, solo per entrare in contatto con la mafia è ben fatta. Tony Scott ha fatto un film molto grande qui. È pieno di azione e intensità. Allo stesso tempo, ha lasciato respirare la sceneggiatura di Tarantino. Quindi, non importa quanto sia pesante la mano di Tony Scott con questo materiale, la verità della sceneggiatura di Tarantino non può fare a meno di trasparire. I film di Quentin Tarantino sono singolarmente unici e direi che True Romance è un film di Tarantino. Guardabile imminentemente in ogni momento, True Romance è uno di quei rari casi in cui una grande sceneggiatura viene trasformata in un film altrettanto grandioso. Quante volte succede?

911. Assassini nati naturali

Foto di Natural Born Killers

Prendi una sceneggiatura di Quentin Tarantino che incarna letteralmente la follia. Quindi consegnalo a un regista che è allo stesso tempo brillante e pazzo di nome Oliver Stone . Il risultato? Un'immagine carica di contenuti, ricca di contenuti, frappè di gloria cinematografica che pone incessantemente domande ai suoi spettatori, spingendoli sempre più lontano dalle loro zone di comfort. Quentin Tarantino ha creato una storia di due individui molto afflitti. Che si uniscano e inizino a uccidere le persone, solo per vedere le loro scappatelle glorificate dai media, è solo una parte delle molte affermazioni che questo film fa. Così denso di materiale, Natural Born Killers può essere difficile da guardare. Non è uno dei migliori film di Quentin Tarantino, ma (se questo ha un senso) allo stesso tempo lo è. Tuttavia, avrebbe potuto essere se gli fosse stato permesso di fare la sceneggiatura. Detto questo, per quanto grande sia questa sceneggiatura, è praticamente d'accordo sul fatto che nessun altro oltre all'intenso Oliver Stone avrebbe potuto realizzare questo film.

812. Bastardi senza gloria

Bastardi senza gloria

Entrando a due ore e trentatré minuti, Bastardi senza gloria è un film di Tarantino perfetto sin dal primo fotogramma. Questa storia di ebrei che danno ai leader nazisti ciò che meritano, è il tipo di film che aveva tardato ad arrivare. È violento, abrasivo, controverso e come tutte le cose Tarantino, decisamente brillante. Spesso, i film sulla seconda guerra mondiale sono realizzati per mostrare l'umanità che emerge durante il combattimento. Non è il caso qui. Per parafrasare una battuta dello spettacolo MASH, cercano di mostrare decenza in mezzo a una grande indecenza. Bastardi senza gloria non vuole avere niente a che fare con questo. Non c'è modo di dimostrarci che anche i nazisti sono persone. C'è semplicemente giustizia distribuita. Puoi argomentare quanto sia giusto o sbagliato di questo tutto ciò che vuoi, resta il fatto che Bastardi senza gloria è un film di guerra brutale che è anche scomodamente divertente. Certo, vari gruppi potrebbero indignarsi per questo, ma sarebbe davvero un film di Quentin Tarantino se non lo fosse? Le esibizioni che suscita da Brad Pitt (che qui ha perso tutto il suo status di idolo della matinée), Christoph Waltz, Melanie Laurent, Michael Fassbender, Diane Kruger, ecc., sono semplicemente sorprendenti. L'unico motivo per cui questo film non ha occupato una posizione più alta qui è a causa della forza degli altri film di Quentin Tarantino. Ad un certo punto ho prestato questo film a un mio vicino. Ha 80 anni e adora i film di guerra. Quando l'ho recuperato, mi ha detto che 'non avrebbe mai dovuto essere realizzato!' Quella 'recensione' ha ulteriormente rafforzato la mia valutazione di quanto sia veramente bello questo film.

713. Città del peccato

foto della città del peccato

Ok, Tarantino non ha diretto Sin City, ma ha diretto una scena che la gente difficilmente potrà dimenticare. Questo di per sé lo rende uno dei film di Tarantino. Si svolge tra Dwight (Clive Owen) e Jackie Boy (Benicio Del Toro). Stanno guidando insieme e Jackie Boy è morto. Tuttavia, è molto vivo nella mente di Dwight. Oppure è davvero vivo? L'ambiguità di questa scena parla di come Quentin Tarantino non possa fare a meno di fare un film di Quentin Tarantino, non importa quanto grande o piccolo sia il film. C'è una tale astuzia in questa scena, una mano così ferma, che ricorda il lavoro di maestri come Luis Bunuel e Lucio Fulci. Ancora più impressionante è che Tarantino lo abbia fatto in un film in studio che è stato un successo mainstream. Certo, è stato realizzato da Miramax e quant'altro, ma il budget era di 40 milioni di dollari e il film è stato distribuito dalla Disney. Che questa scena strana, con una conversazione tra due uomini (uno dei quali aveva la gola tagliata), sia entrata in questo film è ancora più un trionfo. Pensa a questo... in tutte queste 2 ore di trionfo di Robert Rodriguez, c'è davvero una scena che ricordi di più? Uno dei migliori film di Quentin Tarantino? Difficilmente. Ma certo, uno dei migliori cortometraggi di Quentin Tarantino!

614. Disperato

foto disperata

Questo sequel della carriera di Robert Rodriguez nella realizzazione di El Mariachi aveva molte aspettative. Cosa potrebbe fare Rodriguez se avesse effettivamente più di $ 7000 per fare un film? La risposta è uno sparatutto di prim'ordine. No, questo non è The French Connection ma non doveva esserlo. Ciò che ha mostrato è stato proprio quello che era diventato un fenomeno Quentin Tarantino. Diavolo, hanno persino inserito Tarantino nel trailer del film e lui è a malapena nel film. Di certo non è la parte migliore. Tarantino è fondamentalmente qui a interpretare un'alterazione della sua persona. Non è cattivo, ma sembra che Quentin Tarantino sia qui principalmente per essere Quentin Tarantino. Rodriguez e Tarantino sono grandi amici, quindi è logico che il regista abbia un suo amico nel suo film. Il fatto che fosse sexy era solo un vantaggio in più. Quanto era caldo Tarantino in questo momento? Ebbene, le persone sono entrate nel teatro in cui ho visto Desperado, e prima che iniziassero stavano citando Tarantino dalla pubblicità di Desperado.

515. Episodio CSI: grave pericolo

Foto di pericolo grave CSI

Quentin Tarantino è così bravo a leggere le foglie di tè di ciò che il pubblico vuole, ha creato questo episodio epico in due parti prima che l'idea di ciò che si poteva realizzare in TV diventasse conoscibile (in pratica, prima che I Soprano e Breaking Bad fatto raffreddare di nuovo il mezzo). La storia è ingannevolmente semplice. Si verifica un rapimento che si unisce alla squadra del turno di cimitero. Il rapitore è spietato, misterioso e non ha paura di portare le cose al livello successivo. Alla fine, tutte le persone coinvolte si rendono conto che il rapimento non riguarda affatto l'ottenimento di denaro. Lascia che sia Tarantino a pasticciare con l'idea solida di cosa potrebbe essere un episodio di CSI. Il fatto che abbia utilizzato veterani di Hollywood come Tony Curtis e Frank Gorshin, serve solo a sottolineare la sua continua influenza nel 2005. Il merito della scrittura di questo spettacolo potrebbe andare ad altre persone, ma la storia è di Quentin Tarantino e questo è tutto hai davvero bisogno di sapere.

416. Sukiyaki Western Django

Sukiyaki Western Django

I migliori film di Quentin Tarantino ci fanno davvero pensare. Sukiyaki Western Django ci porta a farlo, ma non nel modo in cui pensiamo che dovrebbero fare i film. Nel ruolo di Piringo, Tarantino mostra come si è evoluto come attore. La realtà per quest'uomo è che sembra che volesse fare l'attore prima di diventare, probabilmente, il regista più importante degli ultimi 20 anni. Questo film lo vede interpretare un leggendario pistolero. Come se si trattasse di un film di Quentin Tarantino, la scena che apre il film è piena di dialoghi. È qui che è circondato da altri pistoleri e in qualche modo manager per sbarazzarsi di tutti loro. Ad un certo punto, mangia persino un uovo che estrae da un cobra. (Sì, avete letto bene). Certo, questo ruolo sembra quello di Tarantino che interpreta Tarantino in un film di Takaski Miike, tuttavia, la sua recitazione è notevolmente migliorata rispetto al suo ruolo in Pulp Fiction. Siamo estremamente grati che sia diventato il regista che è, ma qualcosa ci dice che Tarantino potrebbe essere andato bene come attore. Per lo meno avrebbe potuto essere un grande attore caratteriale, e tutti sanno che quelle persone ottengono comunque le parti migliori.

317. Quattro stanze

Quattro stanze

Il film totale dei quattro registi (Tarantino, Robert Rodriguez, Alison Anders e Alexandre Rockwell) è di 98 minuti. Di quel tempo, il segmento di Tarantino, 'The Man from Hollywood', dura circa 20 minuti. Questo segmento è interpretato da Bruce Willis, Tim Roth e persino lo stesso Tarantino. È pieno di molti dialoghi che alla fine portano a un epilogo che interrompe la cifra che è piuttosto scioccante. Detto questo, la fine di questo film è davvero l'unica ragione per attraversare questo segmento. La realtà di Four Rooms è che Tarantino era super fresco di Pulp Fiction. Avrebbe potuto prendere le sue ricevute dai suoi fumetti, ha detto di aver trovato un modo per trasformarle in un film e gli sarebbe stato dato il via libera. Questo segmento, ambientato attorno a una scommessa sadica di un gruppo di elitari di Hollywood alla vigilia di Capodanno, sembra più l'inizio di un film di Tarantino che il segmento finale di un'antologia. Potrebbe non essere uno dei migliori film di Quentin Tarantino, ma do molto a Four Rooms per averci provato.

Due18. Episodio ER: Maternità

ER foto maternità

A parte alcuni scatti impeccabili di Quentin Tarantino (il primo piano di un utensile da sala operatoria, per esempio), non c'è molto su Motherhood che lo colleghi direttamente al canone di Tarantino. Ambientato il giorno della festa della mamma, lo spettacolo segue i soliti dettagli di un È Episodi. Le vite dei personaggi si stanno svelando o si stanno disfacendo poiché il lavoro del Pronto Soccorso ha la meglio su tutto. Il lavoro di Tarantino qui è molto ispirato. Tuttavia, qualcosa in questo episodio di ER sembra trattenuto. Potrebbe essere che Tarantino si sentisse ostacolato dalla grandezza della TV? O forse questo spettacolo è stato più spigoloso e l'ottone aziendale ha deciso di togliere un po' di vantaggio? Qualunque sia il ragionamento, se non sapessi che Tarantino ha diretto questo episodio, probabilmente non penseresti che il regista ci sia stato vicino. Entrando nel merito, speravo che Tarantino facesse per ER ciò che Robert Altman aveva fatto per la sceneggiatura del film di MASH. Rendilo più grande, più sanguinoso e reale. Invece, ho appena ricevuto un altro episodio di ER.

uno18. Il destino accende la radio

Il destino accende la foto radiofonica

Questo film stravagante è probabilmente una delle svolte più strane di Quentin Tarantino. Una persona sicuramente non potrebbe classificarlo come 'uno di quei film di Tarantino'. Interpreta Johnny Destiny. Potrei descrivere questo film, ma quella descrizione non si avvicinerebbe a rendergli giustizia. Fondamentalmente, si occupa dell'idea di quanto il destino giochi nelle nostre vite. Con un cast solido che comprendeva, tra gli altri, Dylan McDermott, James Le Gros, Jim Belushi, David Cross e Bobcat Goldthwait, Tarantino era decisamente in buona compagnia. Sfortunatamente, questa è probabilmente la sua performance di recitazione più debole. Inoltre, a quanto pare, ha accettato di fare questo film prima dell'uscita di Pulp Fiction. Bene, sappiamo tutti cosa è successo dopo, quindi il presupposto è che fosse contrattualmente obbligato. Non sono sicuro di quanto lo compro. Tarantino ha avuto oltre il successo con Pulp Fiction. Non doveva fare niente che non voleva fare. La realtà è che Destiny Turns on the Radio non è il miglior film. Non è che essere coinvolto in questo film abbia danneggiato la sua carriera, giusto?