La Warner Bros. Discovery difende J.K. Rowling dopo le minacce di morte su Twitter

L'autore è stato minacciato di morte dopo aver twittato il supporto di Salman Rushdie dopo il suo attacco.

  JK Rowling sta scrivendo 2 nuovi libri, uno di questi è Harry Potter?

Warner Bros. Discovery ha parole forti per le persone sui social media. Secondo Varietà , quando Harry Potter autore, JK Rowling , ha espresso supporto per Salman Rushdie su Twitter, ha ricevuto alcune risposte in merito. È stato quando un commentatore ha dichiarato 'sei il prossimo' che il mega conglomerato mediatico si è alzato, pubblicando quanto segue.

“La Warner Bros. Discovery condanna fermamente le minacce mosse contro J.K. Rowling. Siamo con lei e tutti gli autori, narratori e creatori che esprimono coraggiosamente la loro creatività e opinioni. WBD crede nella libertà di espressione, nel discorso pacifico e nel sostenere coloro che offrono le loro opinioni nell'arena pubblica. I nostri pensieri sono con Sir Salman Rushdie e la sua famiglia dopo l'insensato atto di violenza a New York. L'azienda condanna fermamente qualsiasi forma di minaccia, violenza o intimidazione quando opinioni, convinzioni e pensieri potrebbero differire'.



La situazione è iniziata il 12 agosto, quando Salman Rushdie è stato aggredito da un sospetto maschio. L'autore era sul palco a New York per una discussione dal vivo sugli Stati Uniti usati come asilo per scrittori e altri artisti. Fu allora che l'attaccante saltò sul palco e accoltellò sia l'autore che un intervistatore davanti alla folla. Alla fine, l'aggressore è stato trascinato fuori dal palco, ma non prima che entrambe le vittime fossero gravemente ferite.

MOVIEWEB VIDEO DEL GIORNO

La Rowling è andata su Twitter, condividendo un collegamento alla notizia ed esprimendo il suo dolore per la situazione.

È stato allora che un utente di Twitter ha risposto 'Non preoccuparti, sei il prossimo', cosa che ha preoccupato l'autore. Ha twittato direttamente su Twitter, chiedendo ogni possibile supporto.

La Rowling ha quindi ringraziato gli utenti che le hanno inviato il suo sostegno, menzionando che la polizia era coinvolta nelle indagini.

Camminando sul bordo

  Harry Potter: J.K. Rowling ammette che Hermione avrebbe dovuto sposare Harry

Per capire cosa è successo a Rushdie è fare un passo indietro nel 1988 quando scrisse I versi satanici . Il libro è un realismo magico, che segue le vite di due personaggi dopo essere sopravvissuti a un incidente aereo sul canale della Manica. A causa dei temi religiosi del libro e traendo ispirazione dalla vita del profeta Maometto, è stato fonte di controversia sin dalla sua pubblicazione. Il libro è stato bandito in numerosi paesi e più traduttori del libro sono stati oggetto di attacchi. Nel 1989, Ruhollah Khomeini, il leader supremo dell'Iran, ha emesso una fatwa per il suo assassinio.

La Rowling non è estranea alle polemiche, soprattutto quando si tratta di social media. L'autrice un tempo amata da allora è caduta in disgrazia tra i fan della comunità LGBTQ+ per le sue opinioni controverse sui diritti trans. La Rowling ha anche pubblicato un romanzo per adulti, Troubled Blood, anch'esso accusato di contenuto transfobico. A causa della sua controversia, sia i fan che le ex star del franchise di Harry Potter hanno parlato a sostegno della comunità trans.

Nel frattempo, La Rowling è passata in secondo piano rispetto a tutto ciò che riguarda il mondo dei maghi , almeno in breve a vendere i diritti sulle sue creazioni. A partire da ora, il franchise è ancora considerato un polo di attrazione nella libreria Warner Bros. Discovery ma zoppica negli ultimi tempi . L'ultimo film del Animali fantastici la serie era una tale bomba al botteghino che ha indotto i dirigenti a considerare di accantonare la serie .



Nonostante lo stato roccioso del mondo dei maghi, La Warner Bros. Discovery ha sostenuto fermamente J.K. Rowling in passato . Anche se questa volta la Rowling avrebbe potuto mordere più di quanto potesse masticare questa volta. Il tempo dirà se deriva qualcosa da questa minaccia, ma a quanto pare le autorità sono pronte a saltare in sua difesa.

Nel frattempo, Il figlio di Rushdie ha recentemente annunciato di essere fuori dal ventilatore e ancora di buon umore nonostante le sue condizioni .