Neil Gaiman analizza il tipo di persone che si sono lamentate del casting eterogeneo di The Sandman

Neil Gaiman ha elencato esattamente il tipo di persona che si è lamentata della diversità di The Sandman e dice che devono andare a leggere i fumetti.

  I personaggi di Sandman
Netflix

Neil Gaiman ha passato quasi tanto tempo a combattere i troll online quanto a promuovere i suoi Sandman serie su Netflix da quando la serie fantasy ha debuttato all'inizio di quest'anno. Anche ora, con la prima stagione uscita da pochi mesi e una seconda in fase di sviluppo, Gaiman sta ancora cercando di spiegare come le decisioni di casting prese nello show abbiano tutte la loro fonte nelle sue graphic novel se le persone si preoccupano di leggerle prima di condividerle. le loro opinioni online.

MOVIEWEB VIDEO DELLA GIORNATA

quando L'Uomo Sabbia arrivato su Netflix, ha portato con sé molti commenti sui personaggi interpretati da attori neri, alcuni personaggi con sessi alterati, ecc. Gaiman ha certamente cercato di non reagire a molte delle lamentele , si era costantemente trovato in una battaglia per distogliere l'attenzione da meschine lamentele su chi avrebbe dovuto e non avrebbe dovuto essere scelto per lo spettacolo e convincere le persone a godersi semplicemente la serie. Di recente ha raddoppiato la sua posizione sul casting della star non binaria Mason Alexander Park come Desire o Kirby Howell-Baptiste nei panni della Morte mentre si parla con Inverso . Egli ha detto:



'Oh, e occasionalmente, le persone ci urlano contro per aver inventato tutti questi personaggi gay che non erano nei fumetti, e poi dicevamo 'Hai letto i fumetti?' E loro dicevano 'No .' E dicevamo: 'Erano gay nei fumetti'. E loro dicevano 'Ti sei appena svegliato e nessuno guarderà il tuo orribile spettacolo'. E poi siamo diventati i numeri 1 al mondo per quattro settimane. E hanno detto 'Sono tutti robot! Ti odiamo. Ti sei svegliato. 'È una strana sciocchezza. A questi lamentosi non piacciono le persone gay, non gli piacciono i neri e non gli piacciono le donne. E se guardi i loro profili, a loro non piacciono i vaccini, non gli piacciono i democratici e non amano votare'.

Perché molte persone hanno un tale problema con la diversità sullo schermo?

  The-Sandman-Sei-motivi-perché-dovresti-guardare-la-serie-Netflix
DC Entertainment e Netflix

Questa è l'eterna domanda a cui è ben lungi dall'essere risolta in modo soddisfacente per i gusti di tutti. Hollywood ha cercato di rendere la sua produzione più comprensiva dei gruppi minoritari, dal colore e dalla razza al genere e alla sessualità. In tal modo, molte scelte di casting hanno causato attriti da alcuni individui e, come previsto, sui social in generale .

Attualmente vengono realizzati pochissimi film e programmi TV che non hanno almeno un protagonista nero o asiatico, un personaggio identificabile con la comunità LGBTQ+, una donna di spicco e così via. Mentre questo è un cambiamento generalmente ben accolto nel settore, quando arriva caratteri modificati per adattarsi a queste aggiunte è dove i social media prendono una svolta oscura. C'è un'argomentazione da alcune parti secondo cui l'uguaglianza e la diversità nei film non dovrebbero semplicemente significare prendere un personaggio consolidato e cambiarlo per adattarlo a un esercizio di ticchettio, e si dovrebbe fare di più per creare nuovi personaggi iconici. Tuttavia, quando si adattano opere di narrativa più vecchie che non avevano cast diversi a causa del tempo in cui sono state scritte, diventa inevitabile che siano necessarie alcune modifiche. Alla fine, fintanto che il miglior attore viene scelto per un ruolo, qualunque sia la razza, il colore o l'orientamento, questo dovrebbe essere l'obiettivo finale di qualsiasi direttore del casting.