Città della paura: New York vs. il trailer di Mafia esplora l'età d'oro della mafia su Netflix

Netflix ha rilasciato un nuovo trailer di Fear City: New York vs. The Mafia, una nuova docuserie in tre parti.

Città della paura: New York vs. il trailer della mafia esplora la mafia

Abbiamo un nuovo trailer per Fear City: New York vs. The Mafia. Questa è l'ultima docuserie sul vero crimine di Netflix ed è un'area in cui il servizio di streaming ha eccelso negli ultimi anni. In questo caso, daranno un'occhiata alla cosiddetta 'Era d'oro della mafia'. La serie in tre parti proviene dagli stessi produttori del controverso Non scopare con i gatti . Come possiamo vedere dal trailer, sembra che questo darà uno sguardo alla vita reale della mafia, che è stata documentata in film come Quei bravi ragazzi negli anni. Ma dietro tutta la finzione esiste una verità mortale e pericolosa.



Il trailer si apre con interviste che raccontano quanto sia rigoroso il il controllo della mafia su New York City era. Le forze dell'ordine sembravano impotenti a fare qualcosa al riguardo, portando alla pura anarchia e violenza. Ma niente dura per sempre e veniamo a sapere che le autorità hanno lanciato una strategia audace per incriminare tutte e cinque le principali famiglie criminali contemporaneamente. La posta in gioco diventa rapidamente piuttosto alta poiché coloro che hanno il compito di abbattere la mafia devono agire con leggerezza e assicurarsi di non commettere errori, altrimenti questi criminali continuerebbero a dilagare in città.

Per tutti gli anni '70 e '80, le 'Cinque Famiglie' del mafia newyorkese , Bonanno, Colombo, Gambino, Genovese e Lucchese, tenevano una presa potente e apparentemente indistruttibile sulla città. La serie descrive in dettaglio la storia dell'indagine sulla criminalità organizzata e del procedimento giudiziario intentato contro i più formidabili boss della mafia di New York. Il pluripremiato documentarista Sam Hobkinson è al timone, con RAW e Brillstein Entertainment che producono la serie. Dimitri Doganis, Adam Hawkins, Jon Liebman e Bart Layton sono i produttori esecutivi.

Fear City: New York contro la mafia utilizza interviste con decine di agenti delle forze dell'ordine , ex mafiosi e altri per far luce su come il controllo mafioso su sindacati, grattacieli e altre industrie abbia portato la criminalità organizzata a guadagnare miliardi di dollari. Registrazioni di sorveglianza, filmati di notizie e materiale d'archivio inediti vengono utilizzati insieme a nuove interviste e rievocazioni che, per Netflix , 'dipingi un ritratto scioccante e accattivante di questa 'epoca d'oro della mafia'.

Vero crimine ha dimostrato di essere un grande vincitore per Netflix in passato. Alcuni esempi precedenti di successi nel genere includono Commettere un omicidio , I Custodi , Paese selvaggio selvaggio e Killer Inside: La mente di Aaron Hernandez . Più recentemente, Re Tigre si è rivelato uno dei più grandi successi originali del 2020. L'azienda ha anche avuto un po' di fortuna con il suo recente riavvio di Misteri irrisolti . Sembra che intendano mantenere la programmazione del vero crimine fintanto che gli spettatori sono disposti a sintonizzarsi. Fear City: New York contro la mafia debutterà il 22 luglio tramite il Servizio di streaming Netflix . Assicurati di dare un'occhiata al nuovo trailer di persona.

Poster della città della paura