Ragnarok: ci sarà una stagione 3?

La serie di successo norvegese per adulti su Netflix reinventa la mitologia nordica nella società odierna. La seconda stagione ha fatto seguito rapidamente alla prima eccitante puntata di quest'anno. Ecco uno sguardo più da vicino al futuro del franchise.

Ragnarok: ci sarà una stagione 3?

In una città norvegese minacciata dall'inquinamento e dallo scioglimento dei ghiacciai, l'apocalisse sembra fin troppo reale. 'Ci vorrà una leggenda per combattere un vecchio male' - questa è la premessa intrigante di Ragnarok , la serie drammatica fantasy norvegese acclamata dalla critica su Netflix che reinventa la mitologia norrena. Si svolge ai giorni nostri in una città immaginaria della Norvegia occidentale afflitta da fabbriche di proprietà di una famiglia locale.



La serie è stata presentata per la prima volta a gennaio 2020, con una seconda stagione rilasciata a maggio di quest'anno. È la terza serie in lingua norvegese di Netflix, a seguire A casa per Natale (che è anche caldo per una terza stagione) e Lilyhammer - che ha già tre stagioni alle spalle. Ragnarok è prodotto dalla società di produzione danese SAM Productions e ha rapidamente guadagnato un seguito dopo la prima puntata. Questo probabilmente ne colse alcuni di sorpresa - soprattutto da alcuni media norvegesi i punti vendita non hanno esattamente elogiato lo spettacolo. Per fortuna, i poteri sono stati ascoltati dai fan e hanno presto rinnovato l'originale nordico per una seconda stagione. Diamo un'occhiata più da vicino al potenziale della serie oltre la sua offerta più recente . Come potrebbe essere una terza stagione?

Rinnovato o annullato?

Ragnorak

Netflix non ha ancora confermato se Ragnarok tornerà per una terza stagione, ma i suoi fedeli fan sono senza dubbio desiderosi di altro materiale dato il finale cliffhanger della seconda stagione. 'Loro [ Ragnarok fan] invia messaggi. Parlano di come lo amano e penso che sia così bello. È pazzesco', ha detto la star della serie Theresa Frostad Eggesbø in un'intervista con Popternativo . 'Penso che la risposta di altri paesi sia stata più di quella che abbiamo avuto in Norvegia. È enorme in Brasile e in Turchia.'

Il fatto che Ragnarok è solo il terzo titolo norvegese su Netflix, aiuta le possibilità di rinnovamento dello show, dato che il gigante dello streaming potrebbe voler ampliare ulteriormente la sua libreria di contenuti internazionali. Tuttavia, è difficile dirlo a questo punto. Continua a controllare qui per ulteriori aggiornamenti!

Quali membri del cast torneranno?

Ragnorak

Il cast principale dello show che sarebbe sicuramente tornato per una terza puntata include David Stakston nei panni del nostro eroe Magne, alias il dio del tuono reincarnato Thor. C'è anche Jonas Strand Gravli nei panni del fratellastro di Magne, AKA il dio del male reincarnato Loki. Herman Tømmeraas e Theresa Frostad Eggesbø torneranno sicuramente, poiché ritraggono i membri della famigerata 'famiglia' Jutul proprietaria di quelle sinistre fabbriche che affliggono la comunità. C'è anche Emma Bones nel ruolo dell'interesse amoroso di Magne e, naturalmente, Henriette Steenstrup nel ruolo della madre di Magne. Infine, ci aspetteremmo di vedere il ritorno di Gísli Örn Garðsson come 'padre' nella famiglia Jutul.

Come sarebbe la trama della terza stagione?

Ragnorak

Mentre Magne trascorre tutta la stagione 1 pensando di essere l'unico dio, scopre rapidamente nella puntata di quest'anno che ci sono alcuni alleati nelle vicinanze. Ragnarok la seconda stagione ha continuato la lotta del protagonista Magne contro le industrie Jutul e i giganti malvagi che gestiscono la società. Sfortunatamente, il dio reincarnato preferito da tutti ha perso i suoi poteri all'inizio dell'ultima stagione...

Uno dei maggiori ostacoli per Magne nella seconda stagione è stata la sua bussola morale. Nel terzo episodio, Magne finisce per uccidere un gigante e ha difficoltà a venire a patti con il fatto che dovrà uccidere di nuovo come Thor. Inoltre, Magne si vergogna per l'atto e viene definito un assassino. Questo porta Magne a pregare e perdere tutti i suoi poteri, tornando al normale essere umano in cui era all'inizio Ragnarok stagione 1.

Non è stato fino a quando Magne ha forgiato il leggendario martello di Thor che è stato finalmente in grado di ottenere un controllo sui suoi doni. Nel finale della seconda stagione, Magne fa piovere fulmini e tuoni sull'auto contenente due membri della malvagia famiglia Jutul, ma finiscono per sopravvivere per combattere un altro giorno. Vuoi una terza stagione?

Ad ogni modo, lo spettacolo sembra dire che Magne e la battaglia contro i giganti è più grande della vita e della morte e che deve essere disposto a uccidere i suoi nemici per vincere la guerra. In realtà, è probabile che ad un certo punto si reincarnino comunque, il che sicuramente manterrebbe la trama in corso. Magne alla fine si rende conto di quanto sia importante per la battaglia e lavora con gli altri dei per mantenere la sua arma preferita e riguadagnare i suoi poteri. Nonostante ciò, Magne conserva ancora il suo forte senso della moralità e, insieme alla sua famiglia, è l'unica cosa che continua a legarlo al suo sé umano. Riuscirà a mantenere la sua morale e finalmente a portare a termine il lavoro di abbattere la famiglia Jutul? Non ci resta che attendere nuovi contenuti per scoprirlo.

Quando potrebbe essere rilasciata la stagione 3?

Ragnorak

Le prime due stagioni di Ragnarok sono stati solo sei episodi ciascuno. È probabile che ciò si applichi anche a una terza stagione, dandoci così un'idea migliore di quanto tempo impiegherà la produzione dando un'occhiata alle date delle prime delle stagioni precedenti. È difficile dire esattamente quando arriveranno le riprese in anteprima per una stagione 3, ma supponendo che lo spettacolo sia rinnovato da Netflix, sembra probabile che qualsiasi tipo di nuovo Ragnarok i contenuti non avrebbero colpito le masse almeno fino a metà del 2022.

Chi c'è dietro la telecamera?

Ragnorak

Adam Price ha creato la serie televisiva norvegese. Guardando il resto del team creativo dietro le stagioni precedenti, sappiamo che Mogens Hagedorn e Jannik Johansen si sono divisi i compiti di regia per i sei episodi della prima stagione, mentre Hagedorn e Mads Kamp Thulstrup hanno entrambi diretto gli episodi della seconda stagione. È probabile che tutti e quattro di loro sarebbero tornati per una stagione 3. La stanza dello scrittore è stata composta da Price, Simen Alsvik, Marietta von Hausswolff von Baumgarten, Christian Gamst Miller-Harris e Jacob Katz Hansen.