Il regista di Sicario 2 non tornerà per Sicario 3

Stefano Sollima ha diretto Sicario 2 ma dice che non tornerà per il potenziale terzo film.

Il regista di Hitman 2 ha vinto

Hitman 3 può succedere, ma aspettati di vedere un regista diverso al timone. Denis Villeneuve ha diretto il primo Sicario con grande successo di critica, ma i suoi impegni continuano Blade Runner 2049 gli ha impedito di tornare per il sequel. Stefano Sollima è intervenuto e ha gestito Sicario: Giorno del Soldato che ha funzionato abbastanza bene finora, tutto considerato. La speranza è che venga fatta una terza voce nell'improbabile franchise. Tuttavia, in una recente intervista, Sollima si è praticamente tirato fuori dalla corsa per affrontarlo e suggerisce fortemente che ci sarà nuova linfa sulla sedia del regista.



Stefano Sollima ha debuttato in lingua inglese con Sicario 2 ed è il suo primo film per un grande studio. Il pensiero tradizionale imporrebbe che sarebbe stato in linea per fare il prossimo film, se dovesse ottenere il via libera, ma Sicario non è un tipico franchising. Il primo film è stato un tesoro per la critica e si è fermato da solo. Non solo, ma ha guadagnato solo 84,9 milioni di dollari in tutto il mondo. Non è esattamente un numero di franchising. E sulla base dei commenti di Sollima, è ben consapevole che questa non è la tua tipica serie di film e vuole che continui con Hitman 3 . Ecco cosa aveva da dire a riguardo.

'Ogni film di queste serie deve essere autonomo che rimanga nello stesso mondo. Mi piacerebbe vedere un altro capitolo di Sicario, ma dovrebbe essere di un regista diverso che ha il proprio stile specifico. Non dovresti avere più di un film dello stesso regista. Allora sarebbe troppo simile a un vero franchise.'

Denis Villeneuve non ha necessariamente escluso di tornare in franchising per una terza voce. Tuttavia, sarà piuttosto impegnato a dirigere il Duna riavvio, per il quale ha piani molto ambiziosi e sta pianificando di farlo come un'epopea di fantascienza in due film. Con questo in mente, sembra che un altro regista avrà la possibilità di affrontare lo squallido mondo dei cartelli della droga.

Così com'è, Sicario: Giorno del Soldato ha incassato 34,6 milioni di dollari in tutto il mondo lavorando con un budget di 35 milioni di dollari. Potrebbe non sembrare eccezionale, anche se il film ha ancora un bel po' di territori internazionali in cui aprirsi e dovrebbe andare decentemente nel suo secondo fine settimana al botteghino. Con questo in mente, non è così difficile immaginare che Sony proverà a spremere almeno un altro film da questo.

Per quel che vale, un percorso abbastanza chiaro Hitman 3 è stato ritagliato alla fine del sequel. Resta da vedere se Sony deciderà di dare seguito o meno. Quindi la domanda diventa: quale regista interverrà e guiderà il finale di questa trilogia? Se lo stesso schema è vero, probabilmente non sarà un grande nome, ma sentiti libero di speculare selvaggiamente per ora. Questa notizia ci arriva per gentile concessione di Variety.